Eventi in Agenda – Dicembre 2017
dicembre 2, 2017
Gerusalemme: dove la profezia biblica diventa storia
dicembre 22, 2017
Mostra tutto

Raduni di zona dell’8 Dicembre 2017

La nostra agenda ha appena visto concludersi i primi appuntamenti spirituali del mese. Dalla Liguria alla Calabria, passando dalla Toscana e dalla Sardegna, l’8 dicembre è stato protagonista di diversi Incontri Fraterni.

In Toscana, precisamente a Empoli, si è tenuto il 22° Incontro delle Chiese ADI della regione. Una giornata ricca di benedizioni ha visto partecipi più di 600 persone e tanti bambini, impegnati nel programma speciale curato dalla Scuola Domenicale di Empoli.
I partecipanti hanno preso parte al culto mattutino introduttivo, cui è seguito lo Studio Biblico e, infine, il culto conclusivo del pomeriggio.

Per l’occasione è stato ospite il pastore Corrado Siciliano, relatore dello Studio Biblico dal tema: “Aristarco, un uomo su cui poter contare”, e predicatore al culto pomeridiano, il cui messaggio, incentrato sul testo del Buon Samaritano, ha raggiunto i cuori e molti tra i presenti hanno risposto all’invito alla salvezza. Di grande benedizione è stato il coro formato dai circa 100 giovani presenti all’Incontro. Nato in maniera estemporanea, il coro ha eseguito dei brani durante il culto pomeridiano, insieme a un gruppo di musicisti, formatosi nel corso dell’estate nell’ambito delle evangelizzazioni del Progetto Svolta.

A centinaia di chilometri di distanza, invece, si è tenuto il Raduno Giovanile della Zona Italia Nord-Ovest. Sede dell’incontro è stata Quilano, in provincia di Savona, dove più di 600 giovani hanno affollato il Palasport. “La Pigrizia” è stata tema dello Studio Biblico, esposto dal pastore Eliseo Secreti, ospite della giornata. Particolarmente benedetto il culto serale, nel quale il coro dei giovani di Rivoli ha eseguito alcuni canti di lode a Dio. Tantissimi i giovani che hanno risposto all’appello della predicazione della Bibbia, trascorrendo intensi momenti in adorazione.

Ringraziamo il Signore per le Sue benedizioni e per come, anche in queste occasioni, ha rinnovato il vincolo di unità che contraddistingue la Chiesa del Signore.