Brooklyn Tabernacle Singers – Italy Tour 2017
aprile 26, 2017
Incontri Giovanili di Zona – Aprile 2017
aprile 28, 2017
Mostra tutto

Convegno Mondiale Assemblee di Dio 2017

8 incontri, a distanza di 3 anni l’uno dall’altro. Una serie di appuntamenti che ha già superato il tempo di una generazione. E di “passaggi di testimoni” alla nuova generazione si è parlato a Singapore dal 29 al 31 di Marzo scorsi, proprio nel corso dell’ottava conferenza mondiale delle Assemblee di Dio. La triennale ha registrato la presenza di circa 8000 mila partecipanti, rappresentanti dei circa 67 milioni di cristiani pentecostali del mondo, a loro volta espressione delle oltre 150 nazioni ove sono presenti le Assemblee di Dio. I tanti, riuniti col desiderio di lodare il Signore e di realizzare ancor più pienamente l’unione delle genti in Cristo Gesù, si sono così riuniti presso la Sede della la TRINITY CHRISTIAN CENTRE, curata del pastore Dominic Yeo, presidente delle Assemblee di Dio in Singapore.

Lo scopo della conferenza è stato quello di supportare e incoraggiare nella missione dell’evangelizzazione, promuovere la comunione cristiana e la cooperazione del mondo pentecostale mondiale, continuando a riconoscere la Bibbia come unica e vera autorità spirituale, promuovendo la crescita spirituale e lo studio delle Scritture.

Il Tema degli incontri è stato “GENERATION A – Prophetic Legacy” ovvero la serie di considerazioni inerenti “l’eredità spirituale da lasciare alla generazione presente e a quella che verrà”. Le 3 giornate sono state articolate seguendo un programma scandito con le: “PLENARY” ovvero culti di adorazione, i “WORKSHOP” ovvero studi biblici a tema, ed infine i “POWER RALLY” ovvero 3 culti conclusivi di fine giornata che si svolgevano in contemporanea nella GRACE CHURCH, un’ altra comunità sita in Singapore, per via dell’elevato numero di partecipanti.

I predicatori che si sono alternati nella condivisione della Parola di Dio, provenienti da diverse nazioni, forieri di lingue e realtà socio-culturali differenti tra loro, sono stati guidati dal Signore nel ricordare la medesima verità: il Signore ci ha donato un grande patrimonio spirituale, e deve essere cura di ogni credente maturo e responsabile, trasmettere a coloro che verranno in seguito, la meravigliosa grazia di Dio, nella sua autenticità.

Mantenendo quindi la propria identità, con occhi saggi, è stato possibile ai presenti cogliere quanto di buono si realizza, per il messaggio del Vangelo, in ogni nazione. Tra queste anche quella italiana, che è stata rappresentata da un folto gruppo di credenti delle Assemblee di Dio in Italia, nonché dai pastori Angelo Gargano ed Eliseo Fragnito, quali inviati del Consiglio Generale delle Chiese. Tante le novità scaturite anche dagli incontri che si sono tenuti tra i responsabili delle opere evangeliche europee, ed in particolare di quelle che si sviluppano nella fascia meridionale, di cui anche la nostra nazione fa parte.