Convegno Monitori 2016
settembre 27, 2016
“Dio non è vecchio” – Raduno Giovanile
ottobre 6, 2016
Mostra tutto

IBI – Culto di dedicazione della nuova sede

14 maggio 1961 una data storica, anzi, memorabile per la popolazione evangelica italiana, perché in quel giorno fu dedicata al Signore una struttura unica nel suo genere per il panorama pentecostale della nazione. Veniva inaugurata, in Via Prenestina, la sede dell’Istituto Biblico Italiano.

In quella che allora era considerata solo una zona periferica, quasi scomoda, della città capitolina, cominciarono a confluire, da tutta Italia, giovani desiderosi di consacrare il proprio tempo allo studio della Bibbia, alla preghiera e allo sviluppo del “carattere cristiano”.

Anno dopo anno, le attività svolte in quella struttura, videro un numero sempre maggiore di partecipanti, che costituirono un patrimonio prezioso per lo sviluppo dell’Opera di Dio nella nazione. Tra le centinaia di studenti, infatti, moltissimi sono divenuti ministri di culto, collaboratori attivi nelle comunità locali, monitori della Scuola Domenicale e missionari.

Ma questa è storia; e la storia deve servire a comprendere le necessità e le scelte del presente, che con il crescere delle necessità, delle attività e delle aspettative nell’evangelizzazione nazionale ed internazionale, ha portato il Consiglio Generale delle Chiese, e l’Assemblea Generale dei Pastori ADI a promuovere, oggi come allora, un coraggioso passo di fede!

14 maggio 1961 – 30 settembre 2016: a distanza di 55 anni, da quella dedicazione, la sede dell’Istituto Biblico Italiano si è spostata in unna nuova a più ampia location di Nettuno, con un culto di apertura aperto a tutti, durante il quale celebrare il Signore per la Sua fedeltà!

30 settembre 2016, un giorno di festa! Proprio così, un giorno nel quale i cuori dei circa 800 presenti, accorsi da ogni dove, si sono uniti in uno stesso sentimento per imboccare un nuovo percorso di fede, nel quale permettere ad un numero più ampio di studenti di cercare il Signore, per la comprendere la Sua volontà per la loro vita!

Una vera e propria palestra spirituale, dove far crescere non solo la conoscenza, ma il desiderio di “essere utili in ogni modo”, grazie anche ai percorsi di formazione che prevedono oltre allo studio (in una struttura certamente più comoda), anche attività pratiche.

Il Consiglio generale; il Corpo Insegnanti, i responsabili di alcune opere consorelle all’estero; e tanti, tantissimi credenti e simpatizzanti, hanno gremito la sale preparate per l’occasione. Una nella quale prendere parte al culto in prima persona e l’altra, limitrofa, per partecipare in videoconferenza, con l’esaurirsi dei posti.

Ed è così che, finanche dietro le finestre aperte, i preseti hanno colto il momento, considerando la data come giorno memorabile, a distanza di 55 anni dall’ultima volta che una sede del genere era stata dedicata al Signore.

A presiedere la riunione, il Direttore dell’IBI, Vincenzo Specchi. E dopo l’intervento del Presidente ADI, Felice Antonio Loria, e dei rappresentanti di altre opere pentecostali, è stato dato ampio spazio alla predicazione della Parola di Dio, affidata al Pastore Greg Mundis, responsabile delle missioni estere delle Assemblies of God.

Un clima di gioia, commozione, interesse ed entusiasmo, con uno sguardo al futuro, in attesa del ritorno di Gesù, prima del quale studiarsi per “essere pronti” alla chiamata divina. Per la particolarità dell’evento, il notiziario ADI dedicherà un prossimo numero speciale proprio all’IBI.